Tag

, , ,

Forse l’isola più bella dove sono mai stata.

Da nessun’altra parte del mondo ho sentito un’energia così potente, pura e misteriosa.

Sono rimasta solo una settimana ed era Agosto. C’era tanta gente ma allo stesso tempo era quasi come se non ci fosse nessuno, perchè l’unica presenza veramente costante è il vulcano e la sua forza.

Scalatelo. Vedere i crateri di notte è un’esperienza unica. Non c’è bisogno di avere neanche gli scarpocini da trekking, li affittano nel negozio dell’assoaciazione che si occupa di organizzare le uscite (la trovate sulla strada principale).

Se volete calma assoluta, dormite a Ginostra. Non c’è neanche la luce e ci si può arrivare solo in barca.

Se invece volete comunque contatti con gli umani senza spendere una fortuna, chiamate Antoenietta Palino e chiedete se c’è posto in casa sua.

Fino a due anni fa la tariffa gionaliera era di 15 euro a persona, per dormire nella sua casa che è sì spartana, ma appartata, con vista al vulcano e una splendida terrazza dalla quale godersi le stelle.

Antonietta è una pittrice espressionista. Senza ombra di dubbio un personaggio eccentrico che bisogna conoscere. Figlia di Umberto Palino, leggenda dell’isola, è cresciuta fra Stromboli e l’Australia, per poi tornare  a vivere all’ombra del vulcano e dare spazio alla sua creatività.

Antonietta non ha un indirizzo email. Dovrete chiamarla e chiedere disponibilità.

Antonietta Palino

Via Fabio Filzi, 27 – 98050 – Stromboli (Me) Tel. 090986026

Annunci