Come sopravvivere ad un viaggio in treno con 35 gradi, 2 ore per traghettare e siciliana urlante che ci racconta tutta la sua vita?
Grazie ad un panino con la provola che ti riconcilia con il mondo e a compagni di viaggio insieme ai quali prendere in giro la siciliana di cui sopra. 

Della quale adesso sappiamo che:
1. Ha un fidanzato scrittore (Pasquale) che non dice una parola ma sembra essere piuttosto servizievole, tanto che va a comprarle anche gli assorbenti per “quel momento del mese” (si… c’è ancora qualcuno che si vergogna ad usare la parola ciclo o mestruazioni….)
2. Mangia poco, quasi niente.. ma non si com’è che ha la panza e il culone.
3. Gli animali la amano tutti, nessuno escluso.
5. Ha una conoscenza praticamente illimitata su quasi tutti gli argomenti. Dal dialetto siciliano alla medicina. Una tuttologa de noiartri.
4. Che è una che dove la metti sta. E intanto parla, parla, parla, parla.
Così per 8 lunghissime ore………
Meno male che l’ipod non era scarico…..
Alla nostra tuttologa si sono uniti poi una serie di personaggi mitici: la truzza che mi risponde “questo è una paese libero”, perchè le avevo chiesto di non buttare la sigaretta in mare, il prete ingurgitaqualsiasicosasipossatrovaresultreno, il ragazzino che teneva un pitone nel sacchetto, la vecchietta che per sopravvivere alla tuttologa recitava il rosario.
Altro che fiction.. basta comprare un biglietto con trenitalia!!!!!
Viaggi in treno a parte, la vacanza siciliana ci ha dato sole, mare e tanti dolci 😉
Sempre splendida e all’altezza delle aspettative. E poi un incontro.. con la sosia della comunque mitica, temuta, odiata ex capa/tiranna: TAINA.
Ho avuto paura che fosse davvero lei: vestito rosa fucsia, scarpe tacco 12, abbronzatura integrale, capello al vento, labbra turgide (rosa fucsia pure quelle).
Ma no.. non era lei davvero…meno male… e dopo aver riso a crepapelle ho potuto ricominciare a bere il mio meritato aperitivo nella piazzetta di Favignana dopo una bellissima giornata di mare.
Alla facciazza della Taina quella vera 😉
Annunci