.. Lo usano per richiamare l’attenzione….Per avvisare che stanno passando…
Per salutare gli amici che vedono con la coda dell’occhio…Oppure in modo “preventivo” .. non si sa mai che qualcuno decida di passare proprio nel momento in cui hanno deciso di attraversare la strada in senso contrario e senza guardare chi sta arrivando dall’altro lato.

Esperienze di guida estreme. Ma i viaggi qui sono tutta un’esperienza, qualsiasi sia il mezzo di trasporto usato.
L’altro giorno eravamo su uno dei tanti bus che abbiamo preso in questi giorni, di ritorno dalla Golden rock a Bago.
Il bus era pieno all’inverosimile e ho viaggiato meta’ del tempo con una simpatica signora cinese letteralmente in mezzo alle gambe, la quale prima di accomodarsi mi ha anche smollato la sua borsa per stare piu comoda.
Da questa posizione dava comandi all’intero bus, chi doveva muoversi da un lato chi dall’altro….
Chi doveva cedere il posto a chi e chi fare spazio affinche’ si stesse piu comodi.
Prima di scendere, ha parlato con l’autista e si e’ raccomandata di lasciarci alla stazione giusta.
Fantastica e’ dire poco.

E poi ogni autobus ha il suo steward che generalmente viaggia fuori dalla portiera (rigorosamente aperta), perche’ in Birmania si guida sulla corsia di destra ed il posto di guida varia a seconda della nazionalita’ della macchina: cinese a destra, giapponese a sinistra.
Quindi.. immaginate cosa vuol dire guidare a destra e stare sulla corsia di destra??
Che non si vede assolutamente nulla di chi viene in senso contrario.. percio la funzione dello steward diviene fondamentale!!

Domani ci aspetta un altro viaggio della speranza (8 ore verso Bagan) e sono ansiosa di sapere anche quale telenovela ci propineranno!!
Questo e’ un argomento che merita un capitolo a parte……sono fantastiche…
Affinche’ si diano un bacio bisogna aspettare di piu che per un goal in Holly e Benji…..

Sono tutti riservati questi Birmani.. e sconvolti dal fatto che ancora non abbiamo marito!!!
Ci guardano come due marziani e quando rispondiamo: “no, we are single”, emettono solo un lungo: Ohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh.
Insomma… avrei dovuto dare una spiegazione troppo lunga.. quindi ho risposto quello che rispondo sempre quando anche in Calabria parte l’interrogatorio sul tema “povera zitella afflitta”: sto meglio cosi… preferisco non avere legami.. bla bla bla.
Nei loro occhi legevo pena.. ma insomma.. ormani ci sono abituata!!!

🙂

Annunci