…ebbene si.. … mi faccio gli auguri da sola!
Ormai ho passato la soglia dei 30.. e come ci si sente??
Istess istess a prima.
Ma piu abbronzata, piu magra e con tanta voglia di continuare il viaggio.
La saggezza, la maturita’, i programmi per il futuro… quelli… meglio lasciarli perdere…..
O forse rifletterci e poi tornarci su al ritorno.
In fondo per questo c’e’ sempre tempo 🙂

P.S. Riagganciandomi a cio’ che ha scritto Elenuzza, sul nostro passaggio nelle isole.
Ko Ya Noi ci ‘e piaciuta molto: natura meravigliosa, gente tranquilla e atmosfera rilassata.
Siamo andate via un po’ a malincuore… perche’ in effetti saremmo rimaste volentieri qualche giorno in piu’ a poltrire e a leggere….
Abbiamo fatto un bel giretto con il motorino (in tre sulla stessa moto come delle terronze vere..) che ho guidato io dopo ben sei mesi di astinenza!!
Appena torno a Barna me ne compro uno nuovoooooo!!!!

C’e’ da dire poi che contro ogni aspettativa abbiamo trovato Phuket un posto molto carino.
Non le affollatissime spiaggie piene di babbioni, ma la citta’ vecchia, con le sue case coloniali e la sua atmosfera retro’.
Siamo anche incappate in una sorta di festival musicale, promosso dai proprietari del nostro ostello, con una band di thai modernillos e addirittura addirittura un VIP locale che dobbiamo ancora scoprire per cosa si sia reso famoso.
Ari ha avuto un incontro ravvicinato con una scatenatissima thai che voleva a tutti i costi ballare con lei.
Non abbiamo ancora capito se fosse una versione thai del cuccaggio lesbico.
Boh.
Pero ‘e stato divertente 🙂
E poi per il mio compleanno siamo state in un posto bellissimo!
Un ristorante costruito in una vecchia casa cinese, dove purtoppo le mie crocs viola stonavano giusto un pochino….
Io che le credevo cos’i eleganti… 🙂

Annunci