Tag

,

“Non si poteva capire la vita, solo viverla”. Solea, Jean Claude Izzo.

Grazie a mio fratello che mi ha consigliato questo autore. Molto azzeccato soprattutto in questo momento della mia di vita. Montale, il protagonista della triologia noir con cui Izzo e’ diventato famoso, e’ una di quelle persone che sarebbe interessante incontrare.. nella vita vera.
Per non parlare del fatto che adesso ho voglia anche di conoscere Marsiglia….

Ieri, per la prima volta dal 2004, ho fatto un’immersione.
Dopo i primi momenti di panico e la voglia fortissima di tornare su… sono riuscita a rimanere sott’acqua, a togliere l’acqua dalla maschera e a godermi la sensazione di stare dov’ero, sola fra acqua e pesci (a parte la compagnia del fighissimo dive master catalano… pensa un po’ tu..).
Definitivamente, non ho piu’ paura dell’acqua e quindi vuol dire che alcune nuvole sono sparite.. Anche qui ci sono nuovole e pioggia e quindi ci dedichiamo a cercare informazioni sulla nostra prossima meta prima di prendere una barca e andare a Ko Adang.

Francesca

Annunci